Home news Avenue X: ristampa mondiale del CD d’esordio

Avenue X: ristampa mondiale del CD d’esordio

292
1

Comunicato Stampa:

Continuano le avventure per la “bad girl” della scena rock mondiale. Dopo aver creato scompiglio nel nostro paese per l’esibizione durante il summer jamboree di un tatuaggio “scomodo” a molti (che tanto ricordava la passeggiata di Sid Vicious nel quartiere ebraico nella versione francese di Anarchy in the UK), esibizione strafottente per la quale la diciannovenne cantante americana si è vista annullare diversi concerti per “motivi di ordine pubblico” addirittura dalle questure dei paesi dove erano ubicati i locali, dopo aver minacciato di denuncia sindaci, politici, giornalisti e titolari di locali, dopo aver arruolato, per due concerti, il chitarrista della band Legittima Offesa, fregandosene di tutto come nel suo stile, Dionna torna a New York City in vista della data prevista per la distribuzione fisica mondiale del suo cd.

Numerosi i cambiamenti: prima di partire per NYC Dionna parteciperà ad una nota trasmissione televisiva di Italia Uno come ospite particolare, e visto il plot non mancheranno alcune perle della nostra riot girl preferita. La presentazione del cd si terrà a Londra il 25 ottobre in un party esclusivo a Brixton, dove Dionna suonera’ su un truck di fronte alla stazione della metro, nel centro della Brixton cantata dai Clash. Dopodiche’ Dionna volerà con il marito, che ha ottenuto un permesso speciale per recarsi in USA dal governo americano visto il suo pendente reato federale (fellony) per aver aggredito una donna in un locale di Manhattan, a NYC, dove l’agente, e padre, di Dionna, il famoso attore e sceneggiatore Victor Colicchio, insieme a David Peel, guru di John Lennon, e Ron Rogers, stanno organizzando una session di registrazione in cui Dionna duetterà, sembra, con ICE T. Già i due si sono più volte incontrati sul set di Law and Order ed alle premiere di diversi film a Broadway. Il brano che Dionna proporrà, e sarà il primo singolo del prossimo cd, in uscita tra un anno, si chiamerà “Everyday I’m fucked up”.

Di nuovo un testo politicamente scorretto, nel puro stile di Dionna, che a suo dire: “Se ne frega di tutto, e di tutti. Non mi interessano le reazioni indignate di questa societa’ perbenista. Se ne vadano tutti affanculo. Siamo io, mio marito e il mio cane alla riconquista del rock’n’roll delle origini: provocatorio, sporco, violento, strafottente. Di che ci si stupisce? Nonostante il mio talento, io sono una rocker, e come dice una canzone… nice boys don’t play rock’n’roll! Mio marito ha anche appena pubblicato un libro al riguardo: Rock’n’roll is dead, che sta riscuotendo molto successo“.

I coniugi Dal Monte, una coppia davvero estrema e provocatoria, che tanto ricorda altre coppie del rock’n’roll degli anni ’70. Lui, paracadutista estremo, neoscrittore, giornalista al vetriolo, manager e amico di rockstar e conoscente degli ambienti della mala internazionale, lei, diciannovenne punk rock (d’attitudine, dice lei, in realta’ mi sento molto piu’ blues) capace di passare dall’esibire fregandosene una croce uncinata davanti a 40.000 persone, allo sventolare una bandiera con KIM IL SUNG e la scritta “Lunga vita alla Corea del Nord” ad Union Square a NYC, nel cuore del capitalismo.

Novità anche dal punto di vista musicale e d’immagine. Il cd, ed il minicd d’esordio con Marky Ramone, verranno ristampati con il solo nome Dionna. “L’avventura Avenue X va ridimensionata“, dice la giovane cantante ed attrice, “troppi pensavano che noi fossimo una band, ma una band non siamo mai stata. Ci siamo avvalsi di musicisti in studio e dal vivo, da Marky Ramone a David Peel, da Steve Sylvester a Luckyluciano, sino a turnisti dal vivo più o meno conosciuti. Ma la band sono sempre stata io. Ed e’ ora che questo sia chiaro. Mio marito e’ sempre il mio bassista, il mio amore ed il mio migliore amico. Altri, non ne voglio. Per questo il cd avra’ una nuova veste, vi sarò solo io in copertina, Avenue X sarà il nome dell’album che racchiuderà i miei ultimi quasi due anni di esperienza, dopodiche’ ci sarà solo Dionna, ed Avenue X torneràad essere quella strada a Coney Island dove io e Marzio andavamo a fare l’amore. Spero che la mia nuova collaborazione, insieme a quella con l’estremista di sinistra David Peel, metta a tacere quelle malefiche voci in cerca di gossip a tutti i livelli che mi hanno insultata in questi mesi: le mie idee sono solo cazzi miei, i miei fottuti tatuaggi sono cazzi miei, non ho nessun problema a suonare ed incidere con artisti di estrema sinistra, estrema destra, di qualsiasi colore, preferenza sessuale o quant’altro, qualsiasi cosa sia. Non me ne frega un cazzo di niente. L’avete capito o no? Io faccio Musica, con la M maiuscola. Null’altro”.
La cantante, a seguito di diverse polemiche circa le sue partecipazioni televisive e cinematografiche, replica: “Dionna non e’ neanche il mio vero nome. Ai suoi tempi mio padre aveva diverse identita’. L’identita’ con cui sono piu’ conosciuta e’ forse quella di Brooke. Risalire a tutti i nomi che ho usato e’ un’impresa: regalo 1.000 dollari a chi sapra’ farlo. Sono nata e cresciuta in un contesto schizzato dove si cambiava nome come si cambiava abito, e comunque non sono cazzi di nessuno. Di sicuro c’e’ solo il mio cognome attuale, Dal Monte. Punto.

Il 25 ottobre uscirà quindi su tutto il territorio mondiale, in Europa per Rockarolla, il cd d’esordio di Dionna con bonus track le tre tracce registrate con Marky Ramone, per il quale Dionna non ha ancora una volta peli sulla lingua: “E’ un pelato, sclerotico, fatto di psicofarmaci.. e’ il mio testimone al matrimonio e mi ha girato le spalle. Un traditore. Uno che ha lasciato le palle nella borsetta della moglie”. In copertina una Dionna seminuda, con il seno coperto da una bandiera americana. “Perche’ io sono americana e fiera di esserlo, nonostante ami molte cose dell’Italia”.
Rinnovo di immagine e grosse novita’ quindi per la coppia piu’ rock del mondo.
I video della band sono disponibili qui: www.youtube.com/avenuexofficial, il minicd con Marky Ramone ed il debut album qui https://itunes.apple.com/it/artist/avenue-x/id496600672 e se si cerca Dionna su ITUNES sono disponibili anche un EP con i primi brani di una Dionna tredicenne, e la collaborazione con David Peel sulle note di The Pope Smokes Dope, prodotta da John Lennon e di cui c’e’ anche un simpatico video registrato durante la cannabis parade a Union Square a maggio 2013.
La data prevista per la distribuzione mondiale del cd DIONNA e’ quindi il 25 ottobre. Come al solito, aspettiamo le reazioni a livello mondiale, stavolta.
Ufficio Stampa Dionna Dal Monte

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.