Home Interviews La Slam! Night torna a Padova

La Slam! Night torna a Padova

271
0

Specialissima edizione dell’evento rock di Padova, interamente dedicato a celebrare e festeggiare la più longeva fanzine/webzine di rock’n’roll in Italia: SLAM PARTY ROCK ‘ZINE.

Slammisti da tutta Italia caleranno su Padova per questo loro gathering of freaks e siamo più sicuri che i nostri Grinders vorranno dargli un caldissimo benvenuto.
Ben 3 live shows, con 3 delle realtà più vere e marce del rock’n’roll tricolore.Slam Night 2014

 

 

 

 

LESTER GREENOSWKI
Lester Greenowski nasce a Parma il 21 maggio 1982, cresce a Modena, si avvicina alla musica con il pianoforte. A tredici anni Lester scopre la batteria, da questo momento comincia a suonare in diverse formazioni locali trovando nel rock and roll, inteso nella sua più ampia accezione possibile, una vera e propria vocazione.

Attraverso 8 dischi, circa 600 concerti in Italia, Inghilterra, Francia, Germania, Austria, Svizzera e Ungheria; dividendo il palco con artisti internazionali (Vibrators, Dickies, Slaughter and the Dogs, Backyard Babies, Michael Monroe, L.A. Guns, Enuff Z’Nuff, Faster Pussycat, Dogs D’Amour, Cockney Rejects, Paul Collins Beat ecc.) Lester svilupperà un suono personale ed unico nel suo genere a cavallo tra punk rock e hard rock con una forte sensibilità per le melodie che da subito diventano il segno più riconoscibile delle sue composizioni.
Nel 2012 scioglie Lester and the Landslide Ladies per continuare la sua esperienza in solitario. Al momento Lester è impegnato nella promozione del suo primo lavoro da solista “It’s nothing serious just life”.

I DERELITTI
Derelitti nascono a Torino nel 2012.
Maleducati e incapaci a scrivere una canzone d’amore ma bravissimi a rovistare nei meandri più oscuri e perversi dell’animo umano e a vomitare tutto in tre accordi.
Derelitti di nome e di fatto, personaggi sgangherati guidati da un dandy decaduto e aggrappato al bancone per l’ultimo bourbon prima di sprofondare nell’oblio.
L’anello di congiunzione tra gli Heartbreakers di Johnny Thunders e la Steve Rogers Band di Massimo Riva. Questo l’effetto che fanno i Derelitti: rock & roll da band newyorkese anni ’70, ma cantato in italiano […]. Divertono senza pretese e risultano involontariamente camp quando, sbraitando “Mi svendo-o-o”, con tanto di handclapping strafottente, celebrano le nozze tra New York Dolls e Renato Zero. Magari faranno la fine di tutte le più promettenti “next big thing” della storia della musica, ma a loro non potrebbe fregare di meno. Il titolo dell’album d’esordio già lo dice: Come se non ci fosse un domani.

IGGY & HIS BOOZE
Iggy, è un rocker bolognese non esattamente di primo pelo (i maligni dicono abbia addirittura una quarantina d‟anni, che ovviamente non dimostra, che diamine, siamo rocker o caporali?), che ha saputo pazientemente costruirsi una reputazione con le classiche armi del mestiere: concerti, sudore, attitudine, alcool e sigarette.
La dimensione live è ovviamente quella più consona ad un personaggio del genere, basta muovere le chiappe ed andare a vederlo, magari in un contesto da pub, fumoso ed alcoolico, per poterlo apprezzare fino in fondo, Iggy sa dar vita ad uno show elettrico ed elettrizzante come pochi, rendendo chiaro a tutti il significato della parola “rocker”. Con la chitarra bassa e la voce roca e profonda di chi ha trangugiato ettolitri di alcool e svuotato l‟ennesimo pacchetto di sigarette, abbraccia l‟audience con un suono caldo, carico ed avvolgente, fatto di blues e rock‟n‟roll deragliato e puzzolente, sporco e sanguigno, in una parola VERO, che solo chi ce l‟ha nel sangue riesce a rendere credibile e trasmettere, provocando non pochi brividi lungo la schiena.

DJ SET FINO A MATTINA
ROCK’N’ROLL SUICIDE
CHELLI
and super special guest
BOYLER

29 Novembre 2014
GRIND HOUSE CLUB
via Longhin 37, 35129 Padova

Ingressso 10 euro.

https://www.facebook.com/events/486374314836587/

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.