Home Senza categoria The Unripes “This Is Not America”

The Unripes “This Is Not America”

180
0

Inverno caldo in casa Street Symphonies Records che dopo i dischi di Midnite Sun e Easy Trigger, mette sul mercato un’altra uscita infuocata: “This Is Not America” dei modenesi The Unripes.
Il giovane quartetto aveva già fatto la sua comparsa su Slam! col demo “Gutter Superstars”, lavoro abbastanza derivativo, ma con ottimi spunti soprattutto a livello melodico.
Aggiornati sound e formazione – che vede alla voce il frontman Axia dei DNR, alla chitarra Mike “Mike P.” Pelillo, al basso Uncle Sappa dei già citati Midnite Sun e Sutuana e alla batteria Sevens dei Trick Or Treat –  i quattro hanno messo a disposizione la propria abilità per realizzare un album di ottima caratura, con arrangiamenti moderni, ma con un background ben ancorato negli anni 80.

L’iniziale “Track N°1” si fa subito notare per il tiro accostabile, con le giuste proporzioni, a quello degli Hardcore Superstar; segue “Reload”, altra “botta” sonora usata anche nella colonna sonora di ICW Big Bang (Italian Championship Wrestling), evento tenutosi lo scorso anno a Verona.
L’intro elettronico di “Get On This Rollercoaster” mi spiazza un po’, ma poi il brano si veste di dark e si trasforma in un pezzo perfetto per serate vampiresche, mentre “You Are The One” si potrebbe definire il brano più “commerciale” del lotto, una sorta di power ballad che mette in evidenza l’ugola di Axia.

Con “Until The Day I Die” si torna su territori “modernisti”, ma ci pensano i corettoni della coinvolgente “My Muse Is Called Rock’n’Roll” a farci canticchiare, con quello che potrebbe essere l’inno del gruppo emiliano.
Sul finale segnalo la cover di “Scream If You Wanna Go Faster” di Geri Halliwell (Spice Girls), non conosco la versione originale, ma quello che sento è dell’incisivo e convincente hard rock, mentre a chiudere “This Is Not America” ci pensa “The Star Beyond This Wall”, ennesimo brano ben riuscito che parte lento, con chitarre acustiche e armonica, per poi svilupparsi in un rock dalle tinte stradaiole.

Italia vs America, 1 a 0!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.