Da non confondere con gli omonimi rocker tedeschi, fautori di qualche album nella seconda parte degli anni 90, questi “dolcedolore” sono italianissimi, nascono a Cuneo nel 2006 e pubblicano questo mini Cd di 4 brani dal titolo Supernova.
Come i compaesani Bad Bones e No-Chrome, i rocker piemontesi propongono un heavy rock cazzuto, ma che lascia intravedere ancora margini di miglioramento, dal momento che il prodotto presenta suoni e soluzioni ancora troppo basilari e allo tempo stesso dei buoni spunti, per esempio “Here I Am” è un buon compromesso tra melodia e vivacità sonora, ma la voce strillata nel ritornello stride un pò, la title-track ha un ottimo refrain, ma dopo qualche ascolto, da l’impressione che manchi qualcosa…
Alla fine il CD raggiunge tranquillamente un giudizio positivo, tempo ed esperienza devono ancora giocare un ruolo fondamentale nella crescita del terzetto che sono sicuro, saprà sfruttare le proprie doti nelle prossime release.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.