Home Books Alessandro Tozzi: “I miei Kiss”

Alessandro Tozzi: “I miei Kiss”

106
0
I miei KISS

Passióne s. f. [dal lat. tardo passio – onis, der. di passus, part. pass. di pati «patire, soffrire»].  Nell’uso comune, sentimento intenso e violento (per lo più di attrazione o repulsione verso un oggetto o una persona), che può turbare l’equilibrio psichico e le capacità di discernimento e di controllo.

Emozióne s. f. [dal fr. émotion, der. di émouvoir «mettere in movimento» sul modello dell’ant. motion]. – Impressione viva, turbamento, eccitazione. In psicologia, il termine indica genericamente una reazione complessa di cui entrano a far parte variazioni fisiologiche a partire da uno stato omeostatico di base ed esperienze soggettive variamente definibili (sentimenti), solitamente accompagnata da comportamenti mimici.

Il significato di queste due parole, descrivono alla perfezione il sentimento e la motivazione che hanno spinto l’autore Alessandro Tozzi a seguire in giro per il mondo i Kiss e a farne una “malattia”.

Qui viene raccontata la storia di una “passione”, quella per i il Bacio, i sacrifici fatti per vederli e per vivere quelle emozioni che solo i propri beniamini possono e riescono dare.

Tra aneddoti divertenti (faccio giusto due nomi: Snake Sabo e Steven Tyler per stuzzicare la vostra curiosità) e persone incontrate on the road, tra cui Barbara Caserta (che di questa passione, ne ha fatto anche un tributo tutto al femminile dei Kiss), la lettura vola via veloce e non la consiglierei solo agli amanti del leggendario gruppo americano, ma anche a tutti quelli che vogliono vivere di emozioni e… Rock An Roll!

www.barsum.it/2016/04/i-miei-kiss.html
www.facebook.com/imieikiss
www.twitter.com/imieikiss

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.