25 years

The 69 Eyes: Jyrki ospite del programma Vegan Black Metal Chef

The 69 Eyes band 2019
Durante una recente visita negli Stati Uniti, il cantante Jyrki 69 ha incontrato il leggendario VEGAN BLACK METAL CHEF.

Il 13 settembre i THE 69 EYES hanno pubblicato il disco del loro trentesimo anniversario “West End” (entrato al n°1 delle classifiche finlandesi) e hanno annunciato il tour in Nord America. Durante una recente visita negli Stati Uniti, il cantante Jyrki 69 ha incontrato il leggendario VEGAN BLACK METAL CHEF e ha preparato il suo succo preferito:

Jyrki 69 commenta:

Sono vegano da cinque anni e questa scelta ha portato un sacco di felicità nella mia vita. Andare in tour come vegano è molto bello perché rende il tutto più interessante. Mi piace visitare nuovi posti vegani nel mondo. Sono un fan di Vegan Black Metal Chef, quindi è stato un onore incontrarlo e partecipare alla sua trasmissione! È una leggenda! Il veganesimo è davvero rock’n’roll e un modo di vivere ribelle!

Il disco è disponibile in digipak (comprendente l’album + bluray con un documentario dedicato alla band e diretto da Ville Lipiäinen e di cui si può vedere un’anteprima).

e in digitale: http://nblast.de/The69EyesWestEnd
Bundle speciali con vinile/ CD-digipack / t-shirt / felpa sono acquistabili sullo store della band: http://store.69eyes.com

A novembre, i THE 69 EYES saranno in tour in Europa, accompagnati dalle icone tedesche del gothic rock LACRIMAS PROFUNDERE. Unica data italiana:
16.11.  Parma – Campus Music Industry

THE 69 EYES sono:
Jyrki 69 – voce
Bazie – chitarra, cori
Timo-Timo – chitarra
Archzie – basso, cori
Jussi 69 – batteria

www.69eyes.com
www.facebook.com/the69eyes
www.instagram.com/the69eyesoffical
www.nuclearblast.de/the69eyes

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

Donna Cannone

Donna Cannone: pubblicano oggi il debutto omonimo

I DONNA CANNONE, gruppo svedese di rock n roll melodico, con due ex Thundermother e il leader di Soilwork/The Night Flight Orchestra Björn Strid, tra le proprie fila, pubblicano oggi l’album di debutto omonimo su Despotz Records.