25 years

Van Toxic: nuovo album solista per il chitarrista dei Fuoriuso

Van Toxic
Esce oggi "Next Round's On Me", il nuovo album del polistrumentista e home producer Van Toxic.
È un album horror rock oriented in cui sono presenti sonorità che spaziano dall’ hard rock/punk al pop rock mainstream, che non può fare a meno di dimenticare le radici ben consolidate nel sound degli anni ’80.
Nel nuovo album Van Toxic ha impersonato l’intera band e seguito tutte le fasi della produzione, è presente “21st Century Boy“, la cover della band degli anni ’80 Sigue Sigue Sputnik.
Next Round’s On Me” sarà disponibile in versione digitale su tutte le piattaforme di streaming e download.
Van Toxic inizia a suonare quando a 8 anni i suoi genitori lo iscrivono a lezioni di pianoforte, poi crescendo si innamora del rock (Queen, AC/DC, Mötley Crüe, Alice Cooper, …) e decide di iniziare a studiare chitarra come autodidatta. Suona in diverse band locali, a 15 anni fonda i FuoriUso insieme al fratello Lucky. Da sempre interessato nel comporre canzoni, col passare degli anni impara a suonare anche basso, batteria e si certifica tecnico del suono. A questo punto decide di produrre musica in completa autonomia e a distribuirla digitalmente tramite ToxicRecords, l’etichetta fondata con i FuoriUso.

https://www.facebook.com/VanToxic.official/

www.instagram.com/vantoxic

https://open.spotify.com/

https://youtube.com

https://music.amazon.com/

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

Intervista fuoriuso

Fuoriuso

Ne è passata di birra sotto i ponti dall’ultima volta che abbiamo sentito i Fuoriuso. La band al completo ci parla del nuovo album “Teenage Disease”, della situazione surreale che stiamo vivendo e, della “scena glam” che hanno vissuto.