Home Albums Breakin Down “Miss California”

Breakin Down “Miss California”

268
0

Qui a Milano sono praticamente finite le giornate di sole dove ti potevi permettere di uscire in t-shirt, l’autunno è alle porte e il freddo inizia a farti allacciare fino al collo la giacca, ma nonostante il clima stia andando verso temperature da balbettio, ecco che in mio soccorso è arrivata “Miss California” a scaldarmi corpo e cuore!

Ma chi è Miss California? E’ la protagonista del CD del quartetto sardo dei Breakin Down, formata da Simone Piu e Francesco Manna nel 1999, a cui si aggiunsero in seguito Mauro Eretta e Claudio Derosas che poi incisero il demo intitolato “Radio Inferno” nel 2009.

La prima volta che ho visto il video di “Miss California Hell A.”, le prime impressioni avute sono state: a) non sembra un gruppo italiano e b) mi ricordano i vecchi Almighty che, se si legge tra le righe, si può capire che da parte del sottoscritto sono due grandi complimenti.

Nel disco si possono ascoltare principalmente le influenze dettate dal classic rock, piccole percentuali di Lynyrd Skynyrd e AC/DC si vanno a unire a quelle dei Rolling Stones, facendo risultare così “Miss California” un disco intenso e passionale: “Miss California Hell A.” e “Father My Blood” sono due viscerali hard rock che mi riportano alla mente gli esordi del gruppo di Ricky Warwick; “Voodoo Woman” è un sanguigno rock che ci conduce verso le chitarre focose di “Rock ‘n’ Roll Show”, ma tutto il CD viaggia su queste lunghezze d’onda, con l’unica pausa data dal bel lento di scuola Jagger-Richards, “Soul Slow Train”.

Il gruppo attualmente sta registrando un brano di Lord Bishop Rocks “Rock & Roll Revolution” , canzone che farà parte del suo tribute album.
Penso che me ne ce vorranno altri dischi così per farmi passare al caldo l’inverno. CD Straconsigliato!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.