Home news Hangar22 – Il Musicomio: programma della settimana

Hangar22 – Il Musicomio: programma della settimana

217
0

VENERDI 1.MARZO: RAIN – Opening: Randy Watson

A grande richiesta da Bologna, arriva l’XXX TOUR 2013…

La band, nata nel 1980, trova nel 1998, definitivamente una formazione stabile con Alessandro TRONCO Tronconi alla voce, Luciano Tattini alla chitarra, Alessio AMOS Amorati alla chitarra solista, Gianni GINO Zenari al basso ed Andrea MARIO Baldi alla batteria. Comincia da qui il nuovo corso dei RAIN che passano grazie ad un’attività live costante, vari passaggi radio, varie compilations e due full lenght in 7 anni da band conosciuta solo a livello bolognese a band riconosciuta a livello italiano.

Tra la fine del 1999 e l’inizio del nuovo millennio viene dato alle stampe Bigditch 4707, distribuito grazie al finanziamento dell’etichetta greca ETERNAL SHADOWS (1000 copie, ad oggi esaurite!).

Per la promozione di Bigditch la band suona ovunque, da Brindisi (2° IMA METAL FEST) a Milano e Torino, anche in compagnia di grossi nomi quali PAUL DI ANNO (il primo, storico frontman degli Iron Maiden).

Nel 2002 la band firma un contratto per due dischi con la label francese DEADSUN RECORDS e così nel 2003 vede la luce HEADSHAKER, che contiene 11 tracce ed un’innovativa parte multimediale (con anche gli MP3 del tour con Paul Di Anno). Per la prima volta viene distribuito in tutto il mondo, ottenendo sempre recensioni stupefacenti ed in particolare in Italia è distribuito da SELF su licenza RISING WORKS. Le recensioni sono le migliori mai lette.

L’HEADSHAKER TOUR 2003/2005 impegna la band per tutto l’anno come mai nel passato, più di 50 date ovunque in solitaria o di spalla a grandi nomi quali MICHAEL SCHENKER, UDO , IRON SAVIOR, HELSTAR, e tanti altri.

Tra i tantissimi concerti fatti durante il tour di Headshaker, da menzionare l’apparizione ad AREZZO LOVE WAVE 2005 come band segnalata da METAL HAMMER ed il memorabile show in Slovenia al METAL CAMP 2005 in compagnia di EXCITER; ANTHRAX; MALMSTEEN; CHILDREN OF BODOM, SLAYER, ecc…

Nel 2008 il successore di Headshaker è appena uscito dagli studi di masterizzazione americani OASIS MASTERING dove MR. Eddy Schreyer ha forgiato il disco che segna la svolta: DAD IS DEAD, il titolo per 12 tracce inedite ed una cover, ospite Steve Sylvester che canta la mitica Rain dei the Cult. Disco prodotto e distribuito da AURAL MUSIC e distribuito in tutto il mondo, in Italia da Audioglobe.

Il tour promozionale di Dad is Dead porta i Rain (che nel frattempo vedono entrare nella band Francesco Grandi alla voce e Massimiliano Scarcia alla chitarra) davvero in tutto il mondo; dalla Finlandia, alla Germania, Polonia, Olanda, Belgio, Francia, Svizzera, Danimarca in compagnia di Blaze Bayley (cantante degli IRON MAIDEN dal 1994 al 1999) al tour di un mese (Marzo 2010) negli Stati Uniti (coast to coast) con i W.A.S.P.

Di ritorno dagli USA, in occasione dei 30 anni dalla formazione del gruppo, i Rain pubblicano un DVD dal titolo “Rain Come Back aLive” (LM RECORDS/CROTALO ED. MUSICALI) che ritrae all’azione la band sul palco di Russi (Ra) durante il concerto tenutosi il 1º Maggio 2010 e che contiene anche un ricco reportage della loro esperienza oltreoceano appena terminata.

Ottobre 2010: il brano “Love in the back” viene scelto come sigla di “Sport Club Late Show” un importante programma sportivo e musicale del circuito di Odeon tv.

Novembre 2010: viene organizzata al Kememeo in provincia di Bologna, la più grossa convention dei Rain in occasione dei 30 anni. Una vera e propria kermesse musicale con 10 gruppi che si esibiscono durante la giornata e che finisce con un live dei Rain al quale prendono parte anche alcuni ex componenti della band e grandi ospiti ed amici che hanno voluto onorare il palco con la loro presenza.

2011 – Iniziano il lavori del nuovo album che esce il 12 ottobre 2011. Si tratta di “XXX” una sorta di antologia dei 30 anni di carriera del gruppo che riarrangia e re-interpreta alcuni dei brani tra i più significativi dei precedenti album. L’etichetta Aural Music riconferma la propria fiducia al gruppo. Alcuni cambi di line up ed assestamenti interni non raffreddano gli entusiasmi della band, che forte anche delle buonissime recensioni e consensi da parte degli addetti del settore, e non, al proposito del nuovo lavoro (di cui viene stampata anche la versione in vinile) il 15 ottobre 2011 a Tilburg in Olanda comincia l’ “XXX TOUR” che li porta in giro per Italia ed Europa fino al 30 marzo 2013

http://it.wikipedia.org/wiki/Rain_(gruppo_musicale)
http://www.raincrew.com/
http://www.facebook.com/raincrew1980

RANDY WATSON

I Randy Watson nascono verso la fine del 2006 a Rivanazzano Terme (PV) da un’ idea di Andrea La Fiura e Marco Rebollini. Il terzo componente, Andrea Marsiglia, raggiunge la band a metà del 2008 rimpiazzando il vecchio batterista, Gabriele.
Questo trio di amici di vecchia data parte con la creazione di brani inediti sempre alla ricerca di sonorità e ritmi particolari.
Lo scopo dei Randy Watson è comporre musica originale prendendo ispirazione da tutti i generi musicali che ascoltano, non ponendosi barriere musicali di alcun tipo.
Nel frattempo la band punta molto sulle esibizioni live suonando ogni volta i propri pezzi sempre sotto chiavi diverse, creando una certa discordanza tra le loro registrazioni in studio e le esecuzioni dal vivo, inserendo sopratutto elementi di carattere “Ambient”.
Con la fine del 2009 arrriva la registrazione di un EP ufficiale per la “Incipit Recordings” intitolato “Out”, un misto di energia dato dalla fusione di musica dura, parti melodiche e atmosfere sognanti. Nel 2012 si aggiunge un nuovo componente alla band, Luca Meriggi. Amico da tempo e bassista, nei “Randy” imbraccia la chitarra per aggiungere ulteriori strati agli arrangiamenti dei brani e ancora più potenza alle esibizioni dal vivo. Il quartetto si dedica alla auto-produzione di un nuovo lavoro che li impegna molto a cavallo tra il 2011 e il 2012 e che vedrà l’uscita nel mese di Novembre.

http://www.reverbnation.com/randywatsonrivaù
http://www.myspace.com/randywatsonriva

SABATO 2 MARZO: BAD BOYS – Deep Purple Night + Kaliage

Tornano sul Palco dell’Hangar 22 i BAD BOYS per una super notte dedicata ai Deep Purple!!

Il progetto della band vede l’unione di 6 elementi provenienti da lunghe esperienze hard rock e progressive!!!

Marco Prestini – Tastiera – Appassionato di sonorità anni ’70. Ha militato nei gruppi 5th Avenue, Speed Ball, Midnite Ramblers l.b. , oltre che aver collaborato con Claudio Cabrini, Rude Mood e Blues Force. Ha una grande esperienza sul palco ma ha prestato la sua tecnica anche in sala di registrazione per brani originali.

Andrea Giganti – Chitarra – Ventennale esperienza in cover band specializzate nel repertorio 70 e 80. Nobs (Led Zeppelin, Pink Floyd, Police), A41 (Queen riproposti da una rock band con 25 coristi), Hammer of the Gods (Led Zeppelin tribute), Rock Party. Ora è parte attiva del gruppo Marchio Registrato (cover anni ’80).

Filippo Marra – Voce – Caratterizzata da un timbro caldo e potente, ottimo per riproporre le tipiche sonorità hard blues dell’epico cantante dei Deep Purple. È tutt’ora anche il cantante dei Temple. È pure un virtuoso batterista e in questo ruolo milita negli Amnesia.

Marco Maestri – Chitarra – Virtuoso chitarrista che appartiene alla generazione di strumentisti appassionati alle sonorità e magie tecniche di Edd

In Apertura di serata l’alternative post progressive metal dei “Kaliage”!!!

I Kaliage sono una giovane band alternative/post/progressive metal di Voghera fondata da Guido Chiereghin e Stefano Magrassi.
La band inizialmente proponeva cover sotto un’altro nome, ma
il cambiamento avviene con l’entrata nel gruppo di Gregorio Labbozzetta e Matteo Noli.
LA band evolve il proprio stile musicale e nel Gennaio 2012 registrano “White Oblivion” il loro primo EP
La band butta giù le prime idee e nel gennaio 2012 i Kaliage registrano il loro primo EP – White Oblivion.
Dario Chiereghin (Godamn Superstar, Mortuary Drape, Il Tropico) Matteo Noli e riscrive e registra gli assoli presenti nel cd.

Venerdi 8 Marzo DUE PALCHI UN VINCITORE / BATTLE OF THE BANDS – seconda edizione stellavox vs. Blind to the Chains
Sabato 9 Marzo STATE OF LOVE AND JAM TRIBUTO PEARL JAM
Venerdì 15 Marzo KISSKONFUSION
Sabato 16 Marzo SOLD OUT + Lust
Per info: artistica.hangar@gmail.com 388/8090271

Hangar22 Str.Prov Bressana – Salice, 22 – RETORBIDO PV – info@hangar22.it 388/8090271 – 340-1470640

http://www.hangar22.it/
http://www.facebook.com/hangar22.it

Frontiers Records

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.