25 years

Radioux City “Soul Survivor”

radioux city
L’AOR Blvd, che oltre a rifargli il look con un nuovo artwork e booklet, ha rimasterizzato le tracce e ha aggiunto tre bonus track.

Siamo nella prima parte degli anni 80 a Los Angeles. Il cantante e tastierista Gary Brandon, il chitarrista Rick Chadock, il bassista e cantante Dennis Churchill-Dries e il batterista Richard Wright cercano fortuna con la propria band, i White Sister. Il fato vuole che le loro strade si incrocino con quelle di Gregg Giuffria che gli aiutò alla realizzazione il debut album. A Brandon il ruolo di secondo cantante dopo Churchill-Dries stavo un però po’ stretto e così iniziò una carriera parallela, fino a quando nel 1989 decise di formare i Radioux City, con cui suonò diverse date dal vivo e registrò qualche demo, ma senza mai pubblicare nulla.

Ci ha pensato la Retrospect Records prima e ora l’AOR Blvd, che oltre a rifargli il look con un nuovo artwork e booklet, ha rimasterizzato le tracce e ha aggiunto tre bonus track: “Soldier Of Fortune”, “Lookin” e la cover di Ted Nugent di “Free For All”, che si va ad aggiungere a quella di “Play That Funky Music” dei Wild Cherry.

Scordatevi il sound pomposo della Sorella Bianca, perché i Radioux City suonano un muscolare hard rock ricco di groove e dove è forte la componente funky (“You Make My Love Grow”, “Genie”), con un Brandon che si cimenta anche con un cantato rappato in “I Created A Monster” e… con buoni risultati.

Con l’ascolto di “Soul Survivor” passano in rassegna nomi come King Of The Hill, It’s Alive e Extreme, quindi se queste sonorità rientrano nel vostro background, è tempo di digitare www.radiouxcity.com.

AOR Boulevard Records 2017

 

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
On Key

Related Posts

Disclaimer

SLAM! non intende violare alcun copyright. Le informazioni e le immagini raccolte sono al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio e sono riportate al fine di diffondere notizie relative agli artisti e alla musica rock, senza nessun scopo di lucro. Se, involontariamente è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverle.