25 years

#HappyBirthdayToCrüe: i Mötley Crüe danno il via a un anno di celebrazioni

#HAPPYBIRTHDAYTOCRÜE
Better Noise Music è onorata di annunciare il quarantesimo anniversario dei leggendari Mötley Crüe.

Era il 17 gennaio 1981 quando Nikki Sixx diede vita alla prima jam con Tommy Lee e il cantante/chitarrista Greg Leon. Una volta uscito Leon dalla formazione, Mick Mars e Vince Neil furono integrati… Il resto, come saprete, è ormai storia…

Domenica 17 gennaio 2021 sarà quindi il quarantesimo anniversario dalla loro nascita, dando il via a un intero anno di celebrazioni per quella che è a tutti gli effetti la “World’s Most Notorious Rock Band”.

Il tutto inizierà prima di domenica con la firma da parte dei fans della “Mötley Crüe’s birthday card”, disponibile su Facebook. Domenica sarà quindi un giorno perfetto per celebrare la band, attraverso l’ormai celebre pellicola “The Dirt” su Netflix e l’ascolto della sua soundtrack, o magari anche del debut album “Too Fast For Love”, che celebrerà i suoi 40 anni il prossimo 10 novembre.

Su ogni post inerente alla band è disponibile l’hashtag #HAPPYBIRTHDAYTOCRÜE

Motley Crue

In “Kickstart My Heart” the lyrics say, “When we started this band / All we needed, needed was a laugh / Years gone by, I’d say we’ve kicked some ass. It’s always been about great songs and over-the-top live shows for us. The fans were always right by our side. I don’t know where all of the years went. It went by in a flash. What I can’t forget, are the 4 decades of fans who have counted themselves as CRÜEHEADS from day one, supporting us through thick and thin. To them we are in debt and thank you from the bottom of our hearts. Happy 40th Birthday to us all

Nikki Sixx

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

The first 21 - Nikki Sixx

Mötley Crue: in libreria “The First 21″, il nuovo libro di Nikki Sixx

E’ finalmente in Italia THE FIRST 21 – Come sono diventato Nikki Sixx, nuovo titolo della collana CHINASKI del Castello editore, che da oltre un anno racconta le vite e le carriere dei più acclamati musicisti internazionali: personaggi che hanno segnato la loro epoca con riff incendiari e canzoni epocali.

London: una palestra per giovani rockstar

London: una palestra per giovani rockstar

In 42 anni di attività nessuno ha veramente creduto in loro, nemmeno chi ci suonava.
Ciò nonostante i London non si sono mai arresi e sono riusciti a dare un contributo fondamentale alla storia del Glam Metal americano lasciandoci in eredità Don’t Cry Wolf, uno degli album più rappresentativi del genere.

Wicked Kin "Born Killers"

Wicked Kin “Born Killers”

Prevedibili e per nulla originali, i Wicked Kin incisero un disco gradevole frutto della “rottamazione” grunge degli anni 90.

Disclaimer

SLAM! non intende violare alcun copyright. Le informazioni e le immagini raccolte sono al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio e sono riportate al fine di diffondere notizie relative agli artisti e alla musica rock, senza nessun scopo di lucro. Se, involontariamente è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverle.