Home Old Stuff Motor City Rockers “Rollin’ & Tumblin’”

Motor City Rockers “Rollin’ & Tumblin’”

192
0
Motor City Rockers “Rollin' & Tumblin'”

Dopo il grande successo di “What I Like About You“, i Romantics raggiunsero l’apice commerciale tra il 1983 e il 1984 con “In Heat”, album diventato di platino con i singoli “Talking In Your Sleep” e “One in a Million“. Proprio nel momento di maggior successo, il batterista Jimmy Marinos lascia la band ufficialmente per divergenze con management e compagni.
Qualche anno di pausa e a sorpresa ricomparve dietro al microfono e dei Motor City Rockers, gruppo composto da Robert Gillespie (chitarra, piano), Greg “Crash” Miller (chitarra), Steve LaCross (batteria) e Paul Petrucci (basso e fratello delle più celebri Roxy e Maxime).

Il quintetto incide per la Black Cat Records il loro unico lavoro discografico (ristampato nel 1995 dalla francese Revenge Records) “Rollin’ & Tumblin’”, un disco che fonde sonorità rock and roll e blues, con le note di Chuck Berry, Rolling Stones e Georgia Satellites a riempire gli spartiti.

Le cover di “Rockin ‘The Joint” di Esquerita e di “Boom Boom” di John Lee Hooker, inquadrano bene la loro direzione sonora, ma è in pezzi come “When The Cat’s Away” e “Scratch My Back“, che la band graffia e si inserisce in quella categoria di confine tra la figata e il mediocre, perché con una produzione meno laccata e degli arrangiamenti più “sleaze”, saremmo qui a parlare di capolavoro.

Black Cat Records 1993

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.