25 years

Portare Nikki Sixx Italia e ripubblicare la sua bio è il sogno di un nuovo Crowfounding

Nikki Sixx
Il progetto è portato avanti da Le Edizioni Chinaski e dalla fan base Mötley Crüe Italia.

Mötley Crüe Italia collabora con Le Edizioni Chinaski con all’attivo alcune tra le migliori biografie rock e non solo, per il lancio di un particolare raccolta fondi, un crowfounding, con il fine di pubblicare di “The Heroin Diaries 10th Anniversary” in lingua italiana, l’incredibile biografia che ha fatto scuola, sulla vita di Nikki Sixx, bassista storico dei Mötley Crüe.

Il tutto collegato ad una serie di eventi e premi più un’eventuale presenza di Nikki Sixx in Italia per un possibile firmacopie.

Le edizioni Chinaski, sono una piccola realtà ma decisa ed indipendente che ha già portato in Italia le biografie di Duff McKagan, Ace Frehley, Paul DiAnno, Steven Adler e ne ha create di nuove come quelle su Slash e sugli Alter Bridge e tanti altri. Una realtà Chinasky che da voce anche alla musica Rock e che combatte per portare a termine progetti come questi.

Motley Crue Italia e Le Edizioni Chinaski, chiedono l’aiuto dei fans italiani per la promozione di questo fantastico progetto.

Sostenere il primo crowfunding targato Chinaski e guardare gli incredibili premi e rarities a disposizione è semplice, basta collegarsi al sito qui indicato per conoscere le possibilità di questa raccolta fondi

Ovviamente come ogni Crowfounding, se il progetto non dovesse concretizzarsi e la cifra finale di €6,000 non dovesse essere centrata, il denaro non verrà prelevato ai fans contribuenti.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

The first 21 - Nikki Sixx

Mötley Crue: in libreria “The First 21″, il nuovo libro di Nikki Sixx

E’ finalmente in Italia THE FIRST 21 – Come sono diventato Nikki Sixx, nuovo titolo della collana CHINASKI del Castello editore, che da oltre un anno racconta le vite e le carriere dei più acclamati musicisti internazionali: personaggi che hanno segnato la loro epoca con riff incendiari e canzoni epocali.

London: una palestra per giovani rockstar

London: una palestra per giovani rockstar

In 42 anni di attività nessuno ha veramente creduto in loro, nemmeno chi ci suonava.
Ciò nonostante i London non si sono mai arresi e sono riusciti a dare un contributo fondamentale alla storia del Glam Metal americano lasciandoci in eredità Don’t Cry Wolf, uno degli album più rappresentativi del genere.

Disclaimer

SLAM! non intende violare alcun copyright. Le informazioni e le immagini raccolte sono al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio e sono riportate al fine di diffondere notizie relative agli artisti e alla musica rock, senza nessun scopo di lucro. Se, involontariamente è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverle.