25 years

Scorpions: James Kottak in prigione a Dubai

Il batterista degli Scorpions, James Kottak, sta scontando un mese di reclusione negli Emirati Arabi Uniti dopo essere stato condannato per atti osceni in luogo pubblico.

Il batterista degli Scorpions sta scontando un mese di reclusione negli Emirati Arabi Uniti dopo essere stato condannato per atti osceni in luogo pubblico.

James Kottak è stato trovato circa un mese fa allo scalo di Dubai ubriaco, mentre si diregeva verso in Bahrain, dove gli Scorpions avrebbero suonato in occasione del Gran Premio di Formula Uno.

Il batterista ha ammesso di essere stato ubriaco, ma ha negato di essersi tolto i pantaloni e di aver bestemmiato e pronunciato frasi offensive nei confronti dell’Islam, ma di essersi parzialmente svestito per mostrare un tatuaggio sulla schiena.
Il giudice lo ha comunque multato di 320 sterline e ad un mese di carcere, al termine del quale sarà espulso dal paese.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

Scorpions: unica data italiana a luglio

Sarà uno dei grandi eventi live dell’estate: venerdì 18 luglio l’Hydrogen Festival, a Piazzola sul Brenta, Padova, ospiterà l’unico concerto italiano degli Scorpions, leggendaria band rock tedesca.