25 years

WakeUpCall: video di “Sex Hallelujah”

WakeUpCall - Sex Hallelujah
Ludwig Van Beethoven, Hendel e Mozart perfettamente a loro agio tra Led Zeppelin, Ramones e Nirvana: il secondo album dei WakeUpCall, If Beethoven Was a Punk, è una vera e propria rock opera, dove passato e futuro si intrecciano per creare nuovi suoni.

Ludwig Van Beethoven, Hendel e Mozart perfettamente a loro agio tra Led Zeppelin, Ramones e Nirvana: il secondo album dei WakeUpCall, If Beethoven Was a Punk, è una vera e propria rock opera, dove passato e futuro si intrecciano per creare nuovi suoni.

Sex Hallelujah è il primo singolo estratto dall’album (in uscita il 30 Gennaio 2017), parla del sesso come una droga che in certi casi ti consuma e ti distrugge, e come tutte le droghe non ne puoi fare a meno e diventa un’ossessione, allontanandoti da tutto il resto che c’è di bello. E speri che l’amore possa essere la cura.

singolo su iTunes: https://itunes.apple.com/album/sex-hallelujah-single/id1192814274
singolo su Spotify: https://open.spotify.com/track/4Qm4A2wAppmW4gPc6YYSkK
altre info su: www.facebook.com/wakeupcallrock

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

WakeUpCall: nuovo singolo e app

“If Beethoven Was a Punk” è un innovativo progetto multimediale, vincitore del “bando Siae/Sillumina 2017 – Nuove Opere – Settore Arti Visive, Performative e Multimediali”.

WakeUpCall 2015-2016

WakeUpCall: secondo album in cantiere

Il primo album dei WakeUpCall (“Batteries Are Not Included”) è uscito nel 2012, ma in questi anni la band non si è mai fermata, collezionando più di 200 date in giro per l’Europa.