25 years

WakeUpCall: nuovo singolo e app

"If Beethoven Was a Punk" è un innovativo progetto multimediale, vincitore del "bando Siae/Sillumina 2017 - Nuove Opere - Settore Arti Visive, Performative e Multimediali".

“If Beethoven Was a Punk” è un innovativo progetto multimediale, vincitore del “bando Siae/Sillumina 2017 – Nuove Opere – Settore Arti Visive, Performative e Multimediali”, comprende album musicale + fumetto + app interattiva.

L’album dei WakeUpCall, incentrato sul potere salvifico della musica, è un vero e proprio concept album, dove passato e futuro s’intrecciano con il rock e la musica classica, dimostrando che Beethoven, ma anche Mozart e Wagner, non siano poi così diversi dalle rockstar di oggi e si trovino anzi in perfetta sintonia accanto a gruppi come Foo Fighters, Papa Roach o Green Day.

Insieme all’album musicale è stato scritto un vero e proprio fumetto: la storia di Alex, che arrivato alla soglia dei 30, si rende conto che la strada per il successo è costellata da infiniti ostacoli e sul punto di mollare arrivano in suo soccorso una compagnia composta da degli stravaganti vecchietti (dei moderni Beethoven, Bach, Mozart e company). Il tutto è contenuto in un’app innovativa, prodotta da Made In Tomorrow che unisce tutti gli elementi: si legge il fumetto e si ascolta la musica, oltre a una serie di contenuti extra.

L’app per smartphone e tablet è totalmente gratuita e disponibile da oggi sia per Android che per iOS

Apple store: https://itunes.apple.com/it/app/if-beethoven-was-an-app/id1190355991

Google store: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.mit.ifbeethovenwasapunk

Inoltre è appena uscito il secondo singolo del disco “We Music”, il video animato racconta quanto è importante la musica nelle nostre vite e di come, spesso, la canzone giusta al momento giusto ci salva la vita:

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

WakeUpCall - Sex Hallelujah

WakeUpCall: video di “Sex Hallelujah”

Ludwig Van Beethoven, Hendel e Mozart perfettamente a loro agio tra Led Zeppelin, Ramones e Nirvana: il secondo album dei WakeUpCall, If Beethoven Was a Punk, è una vera e propria rock opera, dove passato e futuro si intrecciano per creare nuovi suoni.

WakeUpCall 2015-2016

WakeUpCall: secondo album in cantiere

Il primo album dei WakeUpCall (“Batteries Are Not Included”) è uscito nel 2012, ma in questi anni la band non si è mai fermata, collezionando più di 200 date in giro per l’Europa.

Disclaimer

SLAM! non intende violare alcun copyright. Le informazioni e le immagini raccolte sono al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio e sono riportate al fine di diffondere notizie relative agli artisti e alla musica rock, senza nessun scopo di lucro. Se, involontariamente è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverle.