25 years

Fuori per la Rat Pak Records John Corabi “Live 94 (One Night In Nashville)”

John Corabi
L'attuale vocalist dei The Dead Daisies, John Corabi, pubblicherà il suo primo album solista dal vivo dal titolo "Live 94 (One Night In Nashville)".

L’attuale vocalist dei The Dead Daisies, John Corabi, pubblicherà il suo primo album solista dal vivo dal titolo “Live 94 (One Night In Nashville)“.

Conosciuto ai più per aver sostituito Vince Neil nei Mötley Crüe con cui ha registrato l’ominimo album della band californiana: “Adoro il modo in cui è uscito questo disco. Volevo qualcosa di puro e penso che qui ci sia!” ha affermato il cantante.

Registrato dal vivo il 27 ottobre durante una pausa del Motley 94 tour, “Live 94 (One Night In Nashville)” documenta la carriera di Corabi con l’aggiunta della bonus track “10.000 Miles“, originariamente pubblicata solo per il mercato giapponese nell’EP “Quaternary“.
Oltra a John Corabi (chitarra / voce), ad affiancarlo sul palco troviamo Jeremy Asbrock (chitarra / voce), Phil Shouse (chitarra / voce), Tommy Daley (chitarra) e Ian Corabi (batteria / percussioni) .

Registrato dal vivo al The Basement di  Nashville senza sovraincisioni e basi sarà negli store a partire da venerdì 16 febbraio 2018.

John Corabi

TRACK LISTING
1. Power to the Music (Live)
2. Uncle Jack (Live)
3. Hooligan’s Holiday (Live)
4. Misunderstood (Live)
5. Loveshine” (Live)
6. Poison Apples (Live)
7. John Joins The Band (Live) *
8. Hammered (Live)
9. Til Death Do Us Part (Live)
10. Welcome to the Numb (Live)
11. Smoke the Sky (Live)
12 Here Is The Band (Live) *
13. Droppin’ Like Flies (Live)
14. Driftaway (Live)
15. 10,000 Miles Away (Live)
* John speaks to the audience

www.ratpakrecordsamerica.com/johncorabi

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
Email
Print
Latest Posts
On Key

Related Posts

The first 21 - Nikki Sixx

Mötley Crue: in libreria “The First 21″, il nuovo libro di Nikki Sixx

E’ finalmente in Italia THE FIRST 21 – Come sono diventato Nikki Sixx, nuovo titolo della collana CHINASKI del Castello editore, che da oltre un anno racconta le vite e le carriere dei più acclamati musicisti internazionali: personaggi che hanno segnato la loro epoca con riff incendiari e canzoni epocali.

London: una palestra per giovani rockstar

London: una palestra per giovani rockstar

In 42 anni di attività nessuno ha veramente creduto in loro, nemmeno chi ci suonava.
Ciò nonostante i London non si sono mai arresi e sono riusciti a dare un contributo fondamentale alla storia del Glam Metal americano lasciandoci in eredità Don’t Cry Wolf, uno degli album più rappresentativi del genere.

Wicked Kin "Born Killers"

Wicked Kin “Born Killers”

Prevedibili e per nulla originali, i Wicked Kin incisero un disco gradevole frutto della “rottamazione” grunge degli anni 90.